LECCE FASHION WEEK 17

Riusciamo ancora a percepire la forte emozione della passerella.
Le due capsule collection degli allievi dei corsi di modellistica e fashion design, insieme agli accessori realizzati dalle allieve di design del gioiello, hanno sfilato il 9 giugno al Lecce fashion week avvolte da un’ atmosfera bucolica.

Il risultato della ricerca e del lavoro di questi ultimi mesi è finalmente spettacolo. La passerella ci regala sempre grandi soddisfazioni e immensa gioia.

Capsule collection Lèg- àmi degli allievi del corso di modellistica:

“sciogliere il nodo delle cose e a disfarne l’ordito, per trasformare il compreso nell’incompreso” sostiene Nietzsche.

Da sempre da Occidente ad Oriente, il nodo, l’intreccio, la filatura sono metafora e simbolo di legami carnali e spirituali, strettamente correlati al destino dell’uomo.

Così la capsule Lèg- àmi (lègami- legàmi) è un gioco di forme, linee e tessuti che creano un tutt’uno armonico, nonostante la differenza tra i singoli materiali scelti con attenta ricerca, unendo tradizione ed innovazione.

Le nuances calde e avvolgenti dei colori traggono spunto dagli arazzi di Afro Basaldella, uno dei massimi esponenti dello stile informale in cui l’intreccio di trame e ordito porta in essere il legame tra materia e idea.

“Lungo la mia via vi è un filo che tutto unisce “

In-definito, capsule collection di Grazia Neglia e Alessandra Stamerra (fashion design) con gli accessori di Alessia Marullo e Stefania Mangia (design del gioiello).

“In-definito” racconta la fuga, il viaggio, la speranza, il futuro.

La collezione, dai tratti volutamente “indefiniti” racconta la storia di chi ha il coraggio di affrontare emozioni e misteri, di vivere fino in fondo i propri sogni anche se l’orizzonte non è del tutto chiaro.

La scelta del denim come tessuto predominante non è affatto casuale. Il jeans, nella sua universalità e transnazionalità, continua a rappresentare una vera e propria rivoluzione. “Il jeans invecchia integrando in sé il cambiamento dell’età, impregnandosi di avventura, della vita di chi li indossa (…)” – D. Friedman.

Designer: Alessandra Stamerra e Grazia Neglia

Accessori: Alessia Marullo e Stefania Mangia

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.